Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Medicina Integrata

Come guarire dai principali problemi agli occhi in modo naturale

Medicina Integrata

Come guarire dai principali problemi agli occhi in modo naturale

Medicina Integrata

Come guarire dai principali problemi agli occhi in modo naturale

Scopri come guarire la tua vista da: miopia, presbiopia, astigmatismo, cataratta, strabismo, glaucoma, foro maculare, ipermetropia, nistagmo, retinite


Redazione - Scienza e Conoscenza - 23/02/2022

Tratto dal libro La cura naturale dei tuoi occhi - Macro Edizioni


 

Quando e come utilizzare le lenti?

Idealmente, se non vi causa stress o particolare sforzo, gli esercizi per migliorare la vista dovrebbero essere fatti, almeno in parte, senza lenti correttive.

Quando avrete fatto pratica degli esercizi per almeno un mese, andate da un optometrista, che non sia contrario al vostro lavoro sugli occhi, e fatevi dare occhiali che correggano la vista fino a farvi vedere a 5/10, circa l’80% della vista normale di 10/10. Quando riuscirete a vedere meglio con quegli occhiali, fatevene montare un paio con una correzione ancora inferiore. Abituarsi a una prescrizione inferiore rispetto a quella di cui avreste bisogno, rafforza e aumenta la visione.


Alcune persone con una miopia molto grave, di 0,4/10 o inferiore, dovrebbero avere tre paia di occhiali correttivi: uno per
vedere a 10/10 e guidare in sicurezza di notte e con la nebbia; uno con la correzione a 5/10 per andare in giro di giorno; e un ultimo con correzione 2,5/10 con cui allenarsi camminando in un ambiente familiare. Nella maggior parte dei casi, dopo due mesi
di questa pratica, sarete in grado di vedere a 10/10 con le lenti per vedere a 5/10. Allora potrete andare dall’optometrista e chiedere di montarvi ancora un paio di occhiali per vedere a 5/10 che sarà il vostro nuovo occhiale a 10/10. Lo scopo è di ridurre gradatamente il potere correttivo delle lenti fino a che non ne avrete più bisogno.
Le aspettative sono di una riduzione di due diottrie l’anno mentre la vostra vista continua a migliorare. Naturalmente il grado di miglioramento varia da persona a persona.

Quando vi sentirete a vostro agio a camminare all’aperto senza occhiali, vi suggerisco di procurarvene un paio stenopeici e di tenerli in tasca. Osservate il viso delle persone e i cartelli da vicino senza occhiali. Quando arrivate a una distanza in cui i visi e i cartelli non sono più a fuoco, indossate gli occhiali con le lenti forate e utilizzateli per leggere i cartelli e riconoscere le facce.

Potete usare questi occhiali an che quando leggete. Prima guardate a distanza per qualche minuto per riposare gli occhi; guardate senza voler vedere niente in particolare. Quindi leggete senza occhiali per quindici-venti minuti e poi guardate ancora in lontananza.

In seguito leggete con gli occhiali stenopeici per mezzora, e subito dopo guardate ancora lontano. Alla fine leggete con gli occhiali correttivi. Questo esercizio non calza perfettamente a tutti, ma si può variare per adattarlo alla vostra situazione. Il compromesso cui non dovete cedere è di sforzare gli occhi per leggere.

Osservate le vostre capacità personali; se riuscite a tenere più a lungo gli occhiali con le lenti forate, va bene. Ciò che state cercando di ottenere è abituarvi gradualmente a non usare in modo continuo i vostri occhiali.

Se la miopia non è grave (per esempio vedete 1/10 o meglio), il mio consiglio è di cominciare a camminare senza occhiali, a meno che dobbiate guidare o fare qualcosa che possa mettervi in pericolo se non li portate. Nel frattempo tenete gli occhiali forati in tasca.

Quando vedete un cartello che riuscite a leggere, ma con difficoltà, o che non riuscite quasi a leggere ma ne vedete le forme, indossate gli occhiali stenopeici e riguardate il cartello. Spesso le lenti forateaiutano la persona a vedere meglio. Funzionano con la maggioranza delle persone, ma non con tutti; per esempio, non vanno bene per me. Potrebbero funzionare con voi come non funzionare. Non essendo un articolo costoso, vale comunque la pena di provarli per scoprirlo.

Come correggere miopia e ipermetropia
Immaginatevi di usare un proiettore per vedere un film. Se avete messo lo schermo troppo lontano dal proiettore, più lontano dal suo punto focale, vedrete l’immagine sfuocata. Molte persone miopi vedono il mondo così. Gli oggetti vicino sono chiari ma quelli lontani nebbiosi. Con l’ipermetropia è come se lo schermo fosse messo troppo vicino al proiettore. Le forme vicine sono nebbiose ma quelle lontane limpide. Con la presbiopia invece il cristallino è troppo rigido e non si riesce a vedere bene da vicino, perché la luce non riesce a entrare correttamente.

Miopia
La miopia è un disturbo visivo per cui la persona vede chiaramente gli oggetti vicini ma non vede a fuoco quelli lontani. Chiamata anche ipometropia, la miopia sopraggiunge quando il bulbo oculare si è allungato e la luce che penetra all’interno non è messa a fuoco in modo corretto: questo è il motivo per cui gli oggetti lontani appaiono sfuocati.

La miopia elevata è un caso estremo d’ipometropia che richiede una correzione superiore alle otto diottrie, e peggiora continuamente. Sebbene si veda bene con le lenti correttive, il bulbo oculare continua ad allungarsi, rendendo la retina sempre più sottile e quindi a rischio di distacco. [ continua...]


CONTINUA LA LETTURA SUL LIBRO 


 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

 


 


Redazione - Scienza e Conoscenza
La redazione di Scienza e Conoscenza è composta da giornalisti e responsabili di collana che collaborano con autori e ricercatori esperti nei... Leggi la biografia
La redazione di Scienza e Conoscenza è composta da giornalisti e responsabili di collana che collaborano con autori e ricercatori esperti nei campi della Medicina Integrata, della Consapevolezza e della Fisica Quantistica.    Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



L'argento Colloidale, potente rimedio naturale
Omaggio L'argento Colloidale, potente rimedio naturale

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere L'argento Colloidale, potente rimedio naturale