Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Neuroscienze e Cervello

COME parlano CERVELLO e ORGANO

19 condivisioni


Luciano Muti, l'inventore - 01/01/2016

 

Prima di segnalare i meccanismi tecnici - elettronici che indicano il funzionamento dell'analizzatore dinamico che capta il linguaggio energetico tra cervello ed organi, denominato Sensore Karnak o SPK, espongo alcuni elementi che vanno considerati per una più appropriata valutazione dei test energetici.

Sono uno studioso di bioenergie ed ho curato con successo per 12 anni migliaia di persone con uno staff di 20 terapeuti professionisti esperti di medicina alternativa in 8 centri seguiti dal Consulente Medico Dott. Aureliano Baroli in qualità di Direttore Sanitario. Egli è esperto in: omeopatia, agopuntura, medicina energetica, iridologia, scienze dell'alimentazione ed è inoltre Medico Legale.

Attraverso le mie ricerche e l'analisi di circa 10.000 persone ho potuto constatare che il cervello dell'uomo trasmette costantemente, anche a distanza, campi elettromagnetici fluttuanti direzionali di potenziale diverso in una vasta gamma di frequenze. Per documentare queste mie teorie ho realizzato il Sensore SPK che, tramite un circuito elettronico ultrasensibile, può captare e rilevare la potenza di emissione elettromagnetica cerebrale delle persone in ogni frequenza, continuativamente.

Per conoscere meglio i meccanismi elettronici che regolano le funzioni vitali dell'uomo ho avvicinato vari scienziati, fra i quali l'Ing. Prof. Marco Todeschini, plurilaureato, più volte proposto per il Premio Nobel per la Fisica. Alle sue ricerche hanno collaborato anche gli scienziati Fermi e Marconi. Egli, attraverso la scienza della >>>Psicobiofisica da lui fondata, ha potuto indicarmi importanti nozioni sui meccanismi elettronici che regolano le funzioni psichiche, biologiche e fisiche nell'uomo.

Dai Ricercatori Medici Tedeschi Dott. Prof. Fritz Albert Popp dell'Università di Kaiserslautern in Germania e Dott. Peter Mandel venni a conoscere un'analisi energetica con il metodo elettrografico Kirlian, che utilizzai per verificare lo stato di salute dei pazienti curati nei miei Centri di Medicina Complementare. Con questo metodo e con l'elettroencefalografo dinamico realizzato dall'Ing. Villiam Giroldini (Psico-olotester) ho potuto verificare l'attendibilità delle captazioni del Sensore SPK.

In questo modo i Consulenti Medici hanno potuto constatare la ripresa funzionale cerebrale dei suddetti pazienti, mentre per verificare l'effettiva ripresa organica si utilizzarono le classiche analisi di laboratorio prescritte secondo le patologie del caso.

Con la collaborazione di ingegneri è stato realizzato il Sensore Karnak in oggetto, che è in grado di captare le reali emissioni elettromagnetiche cerebrali delle persone a distanza di 1 - 2 metri, senza bisogno di alcun elettrodo o altro collegamento con il capo o il corpo della persona esaminata. Per verificare le emissioni elettromagnetiche cerebrali nelle giuste frequenze utilizzai uno Stimolatore Magnetico Cerebrale K. da me precedentemente realizzato e brevettato (Brevetto concesso a Roma l'11-6-1996 N° PC 91A07) e sperimentato con successo da Ricercatori Scientifici che dopo un anno di prove effettuate su vari pazienti volontari resistenti alle cure mediche ufficiali, ne hanno constato l'efficacia, senza rilevare alcun effetto collaterale negativo.

Per controllare l'attendibilità del Sensore SPK e stabilire i parametri di valutazione della ripresa dell'attività energetica cerebrale venne utilizzato dai suddetti Medici lo Stimolatore Magnetico Cerebrale K. per rigenerare le frequenze cerebrali carenti precedentemente rilevate attraverso ''analisi elettroencefalografica. Ricercatori scientifici osservarono che, già dopo una sola seduta eseguita con lo Stimolatore Magnetico, avveniva una ripresa funzionale cerebrale significativa nelle medesime frequenze che risultavano anomale dall'analisi elettroencefalografica.

Il Sensore SPK mise in evidenza la riattivazione funzionale cerebrale nelle medesime frequenze trasmesse, visibili attraverso gli istogrammi che appaiono sul monitor del computer tramite un software in Visual Basic che decodifica gli stimoli elettromagnetici inviati dal cervello e captati dal Sensore SPK.
Per verificare l'attendibilità del Sensore SPK rilevando la ripresa delle funzionalità organiche è stato utilizzato il medesimo Stimolatore Magnetico nelle frequenze di 6 - 7 Hz. con emissione di campi elettromagnetici pulsanti, con particolari tipi d'onda triangolari e quadre. Posizionandolo in corrispondenza dell'organo bisognoso si è potuto osservare col Sensore SPK un aumento dell'attività energetica nelle frequenze relative agli stessi organi. Tutto ciò è rilevabile dal grafico tramite gli istogrammi. Anche l'elettrografia Kirlian (metodo Peter Mandel) rilevava le identiche riprese funzionali energetiche organiche captate dal Sensore SPK.

Quando, al soggetto da esaminare, si faceva assumere un prodotto alimentare del quale era nota l'intolleranza e la problematica organica che questo produceva, si notava dagli istogrammi con il Sensore SPK un abbattimento della funzionalità energetica proprio delle zone dei rispettivi organi danneggiati, ovvero nel circuito elettronico, in corrispondenza delle relative frequenze elettromagnetiche delle zone d'organo, si notava una ridotta attività elettrica in microvolt. Facendo tenere in una sola mano al paziente lo stesso prodotto per 1-2 minuti, dopo avere eseguito un primo test in condizioni normali ed eseguendone un secondo, si poteva notare un'anomalia funzionale energetica nelle stesse zone d'organo, poiché il cervello riconosceva attraverso il ben noto meccanismo della Biorisonanza la negatività che il prodotto apportava ai relativi organi.

Sempre attraverso lo stesso meccanismo di Biorisonanza cerebrale, con la stessa modalità di analisi, è possibile verificare e quantificare per quale organo sia efficace un prodotto naturale, fitoterapico, omeopatico o un integratore alimentare ecc., anche in modo continuativo.

Fonte: http://www.karnak2000.com


Luciano Muti, l'inventore
Leggi la biografia
Leggi la biografia

19 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



L'argento Colloidale, potente rimedio naturale
Omaggio L'argento Colloidale, potente rimedio naturale

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere L'argento Colloidale, potente rimedio naturale