Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Medicina Non Convenzionale

Diabete ed epatopatia: nuovi approcci in diagnosi clinica secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica

Medicina Non Convenzionale

Diabete ed epatopatia: nuovi approcci in diagnosi clinica secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica

Medicina Non Convenzionale

Diabete ed epatopatia: nuovi approcci in diagnosi clinica secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica
75 condivisioni


Sergio Stagnaro - 25/01/2017

Nella mia relazione sulla facile e rapida diagnosi clinica del Cancro del Pancreas a partire dalla nascita, cioè dal suo Reale Rischio Congenito, tenuta il 22 gennaio 2017 a Milano presso l’Hotel Michelangelo, proiettando una diapositiva riguardante la localizzazione del cancro pancreatico, ho annunciato per la prima volta i motivi che, a mio parere, spiegano la bassa incidenza del cancro pancreatico nella coda (5-10%), aprendo una originale via clinica alla comprensione dell’oncogenesi e alla lotta al cancro, una epidemia in aumento.
La scarsa insorgenza del cancro nella coda del pancreas è stata da me messa in relazione con la elevata microcircolazione locale e quindi col livello di energia libera endocellulare, significativamente superiore a quella della testa e del corpo pancreatico se è sospesa la secrezione insulinica mediante ipertono simpatico. La Semeiotica-Biofisica-Quantistica dimostra, dal punto di vsta clinico, che l’ipertono simpatico blocca temporaneamente la produzione/secrezione insulinica (1, 2).
Una seconda domanda sorge spontanea: Perché la coda del pancreas è meglio irrorata della testa e del corpo, anche se non produce insulina? (1)

Che cos'è la Taileverina

Secondo mie ricerche cliniche tuttora in corso, la maggiore irrorazione nella coda del pancreas è correlata con la produzione di una sostanza finora sconosciuta, che denomino Taileverina, la quale svolge una favorevole azione sulla struttura /funzione dell’epatocita. Notoriamente, struttura e funzione sono i poli della stessa equazione: se si modifica l’una, anche l’atra è modificata.
Bloccata la secrezione insulinica col test dell’apnea per ridurre l’aumento della flow-motion nel corpo pancreatico, sede delle isole di Langherans, l’intensa (1.000 dyne/cm2) stimolazione del trigger-point della coda del pancreas provoca la simultanea attivazione microcircolatoria, associata, di tipo I nel fegato. Questo significa una aumentata attività epatocitaria e di conseguenza un incremento significativo della flow-motion, finalizzato ad ottimizzare l’apporto di matera-informazione-energia al relativo parenchima, secondo la Teoria dell’Angiobiopatia (4-9).
Quanto scritto è corroborato dal fatto che, in questa situazione, il Tempo di Latenza del Riflesso Epato-Gastrico Aspecifico raddoppia, salendo nel sano da 8 sec. (testa del pancreas) e 9 sec. (corpo pancraetico) a 10 sec. nella coda pancreatica.
Al contrario, l’intensa stimolazione dei trigger-point della testa e del corpo del pancreas, a secrezione insulinica bloccata ovviamente , non attivano la microcircolazione epatica, rivelando l’assenza di un effetto epatotropo del locale parenchima, in accordo con la Teoria dell’Angiobiopatia (4-9).
Da quanto precede sono autorizzato ad affermare che solo la coda del pancreas produce una sostanza, la Taileverina, in grado di attivare la funzione e la struttura dell’epatocita.
L’insulina è prodotta nel corpo del pancreas, sede delle isole di Langherans, e solo in minima parte nella testa pancreatica, come dimostra la differente attivazione dei recettori insulinici anche a livello di adipociti e di cellule muscolari scheletriche quando sono stimolati intensamente i relativi trigger-points.
Ho congetturato che se l’epatocita è sofferente per qualsiasi causa, allora la secrezione di Taileverina, sostanza epatotropa, sia incrementata e contemporaneamente sia presente una maggiore attivazione microcircolatoria di tipo I associata di base nella sola coda del pancreas.


Leggi altri articoli di medicina quantistica su questa rivista


 

L’ipotesi è corroborata dalla seguente evidenza sperimentale: valutata di base la microcircolazione nella coda del pancreas, viene applicata per 5-10 secondi, una pressione intensissima (1.500 dyne/cm2) sopra il fegato, mediante una mano posta anteriormente ed una posteriormente della parte inferiore della gabbia toracica destra.
Nel sano, simultaneamente appare l’attivazione tipo I associata nella coda pancreatica, ma non nel corpo e nella testa.
Interessante, in caso di patologia epatica diffusa, indipendentemente dalla sua causa, la microcircolazione nella coda del pancreas, attivata già di base, aumenta l’intensità delle oscillazioni delle piccole arterie e arteriola, il “cure periferico”, sec. Claudio Allegra, ma dopo un Tempo di Latenza oscillante da 1 sec. a 3 sec., correlato direttamente alla gravità della sottostante patologia epatica.
Questa manovra si presenta come uno strumento diagnostico affidabile, clinico e di rapida applicazione per la diagnosi e il monitoraggio terapeutico di epatopatia.
È noto che nel T2DM, a partire dalla nascita, cioè dal suo I Stadio di Reale Rischio Congenito, nella coda del pancreas la microcircolazione è più intensamente attivata che nel soggetto normale: la diastole del “cuore periferico” persiste per 9 sec. versus i fisiologici 8 sec. a causa dell’iniziale epatosteatosi, alla base della insulino-resistenza: accumulo di acidi grassi liberi, diacil-glicerolo e ceramide all’interno dell’epatocita, a seguito della congenita alterazione mitocondriale alla base del Diabete Mellito (10-18).
Interessante il fatto che nei successivi quattro stadi diabetici l’attivazione microcircolatoria nella coda del pancreas risulta più intensa in relazione alla epatosteatosi.
Il riflesso Coda del Pancreas-Gastrico Aspecifico, di più facile valutazione, mostra nel sano un Tempo di Latenza di 10 sec.; 9 sec. nel corpo, se è bloccata la secrezione insulinica; 8 sec. se stimolati i trigger-points della testa pancreatica.
Al contrario, ne T2DM a partire dalla nascita, il Tempo di Latenza del Coda del Pancreas-Gastrico Aspecifico è 11 sec. per aumentare a 12 sec. o più col progredire del diabete mellito.
L’elevato valore diagnostico del DM. , reso possibile dalla scoperta della Taileverina, è evidenziato dal fatto che nel mondo circa 150 milioni di diabetici non sono ancora diagnosticati e pertanto diventano sempre più gravi le cosiddette complicazioni micro- e macro-vascolari , che in verità sono i reali rischi congeniti , aggravati e accelerati nella loro evoluzione dall’iperglicemia, che non ne è affatto la causa.

 

Bibliografia

1) Sergio Stagnaro. Manovra di Ferrero-Marigo e Vasomotilita' a Riposo e Dopo Il Test Di Secrezione Del Picco Acuto Insulinemico nella Valutazione Clinica della Insulino Resistenza 23 novembre 2010. http://qbsemeiotics.weebly.com/uploads/5/6/8/7/5687930/manovradiferrero.pdf
2) Sergio Stagnaro (2014). Valutazione semeiotico-biofisica clinica della funzione della cellula beta-pancreatica mediante il picco acuto di secrezione del GH-RH http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/valutazioneghrh.pdf
3) Sergio Stagnaro. Manuale di Microangiologia Clinica. E-book, www.sisbq.org,
4) Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, www.travelfactory.it, Roma, 2009.
5) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm
6) Stagnaro Sergio. Teoria Patogenetica Unificata, 2006, Ed. Travel Factory, Roma.
7) Stagnaro Sergio. Semeiotica Biofisica Quantistica: La Teoria dell’Angiobiopatia. http://www.fcenews.it, http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1451&Itemid=47
8) Stagnaro Sergio. Quantum Biophysical Semeiotics: The Theory of Angiobiopathy. http://sciphu.com/, 11 May, 2009. and http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/
9) Sergio Stagnaro. Angiobiopatia: Krogh Aveva Ragione ! http://www.fcenews.it, 21 gennaio, 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/krogh.pdf e alla URL http://www.mednat.org/krogh.pdf
10) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology. Front Endocrinol (Lausanne). 2013; 4: 17. Published online 2013 Feb 26. doi: 10.3389/fendo.2013.00017 [MEDLINE]
11) Simone Caramel, Marco Marchionni and Sergio Stagnaro. The Glycocalyx Bedside Evaluation Plays A Central Role in Diagnosing Type 2 Diabetes Mellitus and in its Primary Prevention. Treatment Strategies - Diagnosing Diabetes, Cambridge Research Centre, Volume 6 Issue 1, Pg 41-43. http://viewer.zmags.com/publication/0aafcae9#/0aafcae9/1
12) Sergio Stagnaro. LA VALUTAZIONE SEMEIOTICO-BIOFISICA-QUANTISTICA DELL'INTERSTIZIO. L’AMILOIDE INSULARE NELLA DIAGNOSI DEL DIABETE MELLITO TIPO I. www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/amiloidesbq.pdf
13) Sergio Stagnaro. Il Segno di Adezati-Giordano: I Cinque Stadi del Diabete Mellito tipo 2 riconosciuti in Dieci Secondi. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/segnodiadezatigiordano.pdf
14) Sergio Stagnaro. Riflesso Muscolo Scheletrico-Gastrico Aspecifico: Strumento Clinico affidabile nella Diagnosi di Diabete Mellito tipo 2 e Osteoporosi. www.sisbq.org, Libri e Articoli, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/riflessomuscoloscheletrico.pdf
15) Sergio Stagnaro. Valutazione Semeiotico-Biofisico-Quantistica dell'Attività della Resistina con un Fonendoscopio. Ruolo Fondamentale della Costituzione Diabetica nella Relazione Resistina, Infiammazione del Tessuto Adiposo Bianco, Diabete Mellito e Obesità. www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/valutazionesbqresistina.pdf
16) Sergio Stagnaro. Stagnaro’s *Sign in detecting every gastrointestinal Disorder, even initial or symptomless. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/stagnarosign.pdf
17) Sergio Stagnaro. Costituzioni e Reali Rischi Congeniti Semeiotico-Biofisico-Quantistici. Lectio Magistralis Convegno EURODREAM. Hotel Michelangelo, Milano, 14 Dicembre 2015. https://www.youtube.com/watch?v=ACaONa3GLqk&feature=youtu.be
18) Sergio Stagnaro. Siniscalchi's Sign. Bedside Recognizing, in one Second, Diabetic Constitution, its Inherited Real Risk, and Type 2 Diabetes Mellitus. 24 December, 2010, http://www.sci-vox.com, http://www.sci-vox.com/stories/story/2010-12-25siniscalchi%27signi.bedside++diagnosing+type+2+dm.html; www.sciphu.com; http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/ Italian version: http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/segnodisiniscalchi.pdf

 


 


Sergio Stagnaro
Il dott. Sergio Stagnaro è nato a Sestri Levante (GE) il 07 dicembre-1931; laureato in Medicina e Chirurgia il 16-novembre-1956 all’Università... Leggi la biografia
Il dott. Sergio Stagnaro è nato a Sestri Levante (GE) il 07 dicembre-1931; laureato in Medicina e Chirurgia il 16-novembre-1956 all’Università di Genova, nel 1959 si è specializzato in Malattie dell’Apparato Digerente, Sangue e Ricambio all’Università di Pavia. Dal 1955 fino al 1960 ha lavorato presso la Clinica Medica... Leggi la biografia

75 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Potrebbero interessarti


Libro in formato e-book:
Omaggio Libro in formato e-book: "Spiritual Mind"

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Libro in formato e-book: "Spiritual Mind"