Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra

Sai cosa sono le zone blu?

Scritto da: Redazione Scienza e Conoscenza | Medicina Non Convenzionale

Sai cosa sono le zone blu?

Le zone blu sono le regioni del nostro pianeta nelle quali la popolazione raggiunge l’età di cento anni con una frequenza dieci volte superiore rispetto a quella della popolazione statunitense. Dan Buettner, autore e ricercatore del National Geographic, ha scritto un libro (The  Blue  Zones:  Lessons  for  Living  Longer  from  the  People Who’ve  Lived  the  Longest, Washington DC, National Geographic, 2008) sul fenomeno, riferendo che questi individui hanno alcuni tratti in comune, fra cui:

  • la riduzione dell’apporto calorico (ingeriscono il 25 percento in meno di ciò di cui voi avreste bisogno per sentirvi sazi);
  • l’astensione dal consumo di carne e di alimenti lavorati industrialmente;
  • il vivere una vita in cui siano riconoscibili un significato e uno scopo.

Buettner cita uno studio scientifico danese incentrato sui gemelli, che mette in evidenza che i geni dettano meno del 25 percento della salute e della longevità di una persona.
Il restante 75 percento è determinato da fattori relativi allo stile di vita: cosa mangiate, come amate e siete amati, quanto esercizio fisico fate e come scoprite la presenza di significato nella vostra vita.

I fattori concernenti lo stile di vita in realtà modificano la nostra espressione genetica, disattivando i geni che ci predispongono alle malattie maligne e ad altre patologie. I nostri mitocondri regolano l’accensione e lo spegnimento di questi geni. Perciò, per vivere a lungo e bene, abbiamo bisogno di mitocondri che presentino un funzionamento ottimale.


L'articolo che hai appena letto è tratto da questo libro straordinario: scoprilo ora!

 



Potrebbero interessarti