Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Curarsi con l'Omeopatia

Masticare bene cura l'intestino

Curarsi con l'Omeopatia

Masticare bene cura l'intestino

Curarsi con l'Omeopatia

Masticare bene cura l'intestino
144 condivisioni

Per proteggere il nostro intestino e quindi il nostro microbioma intestinale è molto importante masticare bene e a lungo. Come? Con alcuni semplici passi, vieni a scoprirli insieme a noi


Andrea Giulia Pollini - 21/02/2019

Per avere un intestino sano, e quindi un buon microbioma intestinale, bisogna analizzare il primo gesto che compiamo quando mangiamo ovvero la masticazione. Masticare bene è determinante per una digestione adeguata: spesso mangiamo senza masticare e ingurgitiamo velocemente cibo e bevande ignorando le conseguenze di questa cattiva abitudine sul nostro organismo.

Perché masticare è così importante?

  1. Masticare bene aumenta il senso di sazietà.

  2. Masticare bene permette alla muscolatura dello stomaco di distendersi per accogliere il cibo.

  3. Masticare bene consente un buon inizio di digestione.

È importante ricordare che lo stomaco è un muscolo con una mucosa morbida e al suo interno contiene rughe e pieghe, non ha denti. Se non mastichiamo noi, nessuno lo farà. Una buona masticazione dipende da due azioni fondamentali: tritare il cibo con i denti e lasciare che il cibo si unisca alla saliva. Masticando attiviamo le ghiandole salivari che producono la saliva, le ghiandole salivari se attivate correttamente rilasciano circa 1-1,5 l di saliva al giorno. La prima parte della digestione inizia dentro la nostra bocca ed è molto importante capire come funziona.


 Scopri il libro 

eBook - I Batteri Intestinali - EPUB
Come prevenire, curare e guarire allergie, sovrappeso, diabete, colon irritabile, autismo, depressione e molto altro
€ 10,99

La saliva inoltre contiene la mucina che è fondamentale per la scissione degli amidi e del cibo. Quindi la masticazione unita alla saliva permette di trasformare il cibo in poltiglia e di farlo arrivare all’intestino che, a questo unto, riesce a sintetizzarlo meglio.  Anne Katharina Zschocke spiega perfettamente questo passaggio nel suo libro Batteri Intestinali

“Masticando accuratamente, dunque, ci prendiamo cura del nostro stomaco e del nostro intestino, ma anche di tutti i batteri che lì vivono. Facciamo in modo di mantenere inalterato il nostro strato mucoso intestinale che ci protegge da una troppo grande permeabilità del tessuto epiteliale dell’intestino e di conseguenza da malattie. Masticare accuratamente mantiene in movimento i processi di disintossicazione”. 

Oggi sappiamo che masticare bene rinforza anche il sistema immunitario e il nostro microbioma intestinale. Il microbioma intestinale funziona da barriera contro i patogeni, regolando l’assorbimento dei nutrienti, la produzione di vitamine ed energia e le difese immunitarie. Inoltre nel 2010 uno studio ha rivelato che la saliva contiene un’endorfina endogena, l’opiorfina, che ha un potere antidepressivo e antidolorifico. Possiamo immaginare che un domani la masticazione potrebbe essere prescritta come cura contro la depressione. 


 

Potrebbe interessarti anche 


Come masticare nel modo giusto?

Quasi 100 anni fa Horace Fletcher, mercante d’arte, si trovò all’età di 60 anni talmente sovrappeso che l’assistenza sanitaria si rifiutò di assisterlo. Così Fletcher per dimagrire decise di provare a masticare lentamente: un boccone doveva essere masticato per 33 volte. Passo dopo passo dimagrì notevolmente e scrisse alcuni consigli che troviamo nel libro Batteri Intestinali di Anne Katharina Zschocke, e che possiamo ancora tenere in considerazione per masticare nel modo giusto:

  • “bisogna fare bocconi piccoli e masticarli tanto a lungo,fino a che non sono ridotti in poltiglia o non sono diventati liquidi;
  • concentrarsi completamente sulla masticazione e nel farlo prendere coscienza del cambiamento nel gusto (contare i movimenti di masticazione può aiutare a mantenere la concentrazione);
  • ciò vale anche per i liquidi;
  • a questo punto i bocconi ridotti in poltiglia vanno consapevolmente inghiottiti;
  • solo in seguito prendere un altro boccone e masticando, non mettere il boccone sulla forchetta ma godersi rilassati il momento con piacere”.

Ancora oggi questi sono ottimi consigli da seguire per masticare nel modo corretto, perché per avere un buon microbioma e di conseguenza un intestino sano è importantissimo masticare bene e a lungo. Quindi per ricordarti di masticare a lungo ti propongo una nuova versione di un noto scioglilingua: “33 trentini entrarono a Trento…”.  Non entrare a Trento, ma conta 33 trentin e poi deglutisci. Il tuo corpo ti ringrazierà.


Andrea Giulia Pollini
Classe 1994, laureata in Scienze della Comunicazione, si sta formando come social media manager e giornalista.Curiosa della vita, appassionata... Leggi la biografia
Classe 1994, laureata in Scienze della Comunicazione, si sta formando come social media manager e giornalista.Curiosa della vita, appassionata lettrice e scrittrice, eterna sognatrice e irremovibile positiva.Appassionata del suo lavoro, il suo sogno è quello di scrivere un romanzo. Leggi la biografia

144 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Che cos'è l'Energia?
Omaggio Che cos'è l'Energia?

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Che cos'è l'Energia?