Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Benessere Donna

Caffè verde: il "brucia grassi" naturale


Valentina Balestri - 01/01/2016

L’ultima volta che sono andata in erboristeria c’era una commessa molto simpatica. 

Parlavamo di come, la mattina, io non riesca a rinunciare al caffè e in più le stavo confessando che lo considero un aiuto nella dieta, visto che riesce ad alleviare la mia sensazione di fame costante. 

Ricordo ancora cosa mi ha risposto: "se lo beve verde, più peso perde!"

E’ una rima che mi è rimasta nelle orecchie. 

Mi sono fatta spiegare per filo e per segno le caratteristiche di questo prodotto poco conosciuto e, oltre a essere simpatica, la commessa era anche molto ferrata. 


Differenze tra caffè verde e caffè nero

  • il caffè nero viene torrefatto mentre quello verde rimane crudo (viene solamente lasciato essiccare) e non subisce alcun trattamento termico, motivo per cui mantiene tutte le sue caratteristiche nutrizionali
  • Hanno un grado di acidità diverso: il caffè verde ha un PH intorno a 5 mentre il caffè nero scende a 3-3,5 ph risultando quindi molto più acido e difficile da digerire per il nostro organismo
  • Il sapore (ahimè) e l’aspetto risultano molto diversi: il caffè verde è delicato e leggero, da esso si ricava una tisana dello stesso colore, ma trasparente, mentre il caffè nero è famoso per il gusto intenso e deciso oltre che per il suo colore scuro e torbido
  • La caffeina, contenuta in ambedue le bevande, nel caso del caffè verde entra in circolo nell’organismo più moderatamente e in maniera costante, senza picchi momentanei come invece fa il caffè scuro classico che, di fatto, ha molte più controindicazioni.

Perché scegliere il caffè verde?

Oltre a essere un antiossidante molto potente che grazie all’acido clorogenico neutralizza i radicali liberi (quattro volte in più rispetto al the verde) è ricco di polifenoli, sali minerali, vitamine, ma soprattutto di Metilxantine, tra le quali la celebre caffeina. Grazie alla presenza delle Metilxantine, le cellule di grasso vengono liberate dal tessuto adiposo e possono essere così metabolizzate più facilmente. È proprio per questo che, se non vogliamo che le cellule lipidiche svincolate ritornino ad accumularsi diventando adipe, dobbiamo fare assolutamente un po’ di attività fisica e permettere al nostro corpo di scioglierle definitivamente. Quindi, caffè? Sì, “se lo beve verde, più peso perde”, ma ricordiamoci: anche di attività fisica dobbiamo essere ingorde!

 

 

 


 


Valentina Balestri
  Chi sono? Sono tutte le persone che ho incontrato, tutte le scelte che ho fatto, tutto ciò che i miei occhi hanno visto e le orecchie sentito... Leggi la biografia
  Chi sono? Sono tutte le persone che ho incontrato, tutte le scelte che ho fatto, tutto ciò che i miei occhi hanno visto e le orecchie sentito e sono follemente innamorata della vita.In più sono il sogno che ho: SCRIVERE.Collaboratrice per la rivista Scienza e Conoscenza, laureata in Economia e Commercio, diplomata in Agraria e con... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Potrebbero interessarti


Libro in formato e-book:
Omaggio Libro in formato e-book: "Spiritual Mind"

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Libro in formato e-book: "Spiritual Mind"