Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Alimentazione e Salute

Germogli: 6 buoni motivi per inserirli nella nostra alimentazione

Alimentazione e Salute

Germogli: 6 buoni motivi per inserirli nella nostra alimentazione

Alimentazione e Salute

Germogli: 6 buoni motivi per inserirli nella nostra alimentazione
17 condivisioni

I germogli hanno un elevatissimo valore nutrizionale e possono essere autoprodotti in casa, con grandi vantaggi in termini di salute del singolo, ma anche dell'intero Pianeta. Scopriamo perché consumare germogli riduce l'inquinamento ambientale ed è un vero e proprio gesto rivoluzionario


Redazione Scienza e Conoscenza - 31/07/2018

Tratto dal libro Il Grande Manuale dei Germogli.

Con una scelta variata di germogli, i bisogni reali del corpo sono soddisfatti poiché tutti i nutrienti essenziali al suo funzionamento ottimale sono assicurati. Il valore nutrizionale dei germogli è da dieci a cinquantasette volte più elevato di quello della frutta e delle verdure. Gli unici alimenti che possono rivaleggiare con essi sono le verdure di mare (alghe marine), le alghe d’acqua dolce (spirulina, Aphanizomenon flos-aquae, clorella) e alcuni funghi.

Digeribilità

Gli alimenti germogliati sono ricchi di enzimi che facilitano la loro digestione e quella dei cibi che vi vengono consumati insieme. Non c’è più la sonnolenza che segue i pasti a base di cibi cotti privi di enzimi. Inoltre, una volta germogliati, cibi come l’aglio, la cipolla, il porro, le spezie e i cereali sono tollerati meglio dagli organismi delicati. Il grano germogliato non contiene ormai che l’1% di glutine.

Assimilabilità

Proteine, oligoelementi, e vitamine vi si trovano sotto forma semplice, pienamente assimilabile e in tempo record. La loro biodisponibilità e concentrazione ne fanno un nutrimento per una ottima performance fisica e mentale. Le scorie sono ridotte al minimo. Il punto di sazietà è raggiunto più velocemente.


Scopri il mondo dei germogli in questo manuale completo


Concentrazione

Dato il loro tasso elevato di sostanze attive, i cibi vivi aiutano a ringiovanire poiché stimolano tutte le cellule del corpo nel loro lavoro di rigenerazione. Si può vedere l’organismo come un agglomerato di 76 bilioni di cellule che hanno tutte gli stessi bisogni. Alla fine della digestione, è a livello cellulare che la qualità del cibo è preziosa (concentrati assimilabili).

Indipendenza

Gestire la propria fonte di sostanze nutritive rende indipendenti da ogni farmacopea: gli integratori alimentari sono costosi e spesso di scadente qualità (poco assimilabili). Quale laboratorio potrebbe rivaleggiare con quello della Natura?

Ecologia

I cibi vivi sostituiscono i latticini e i prodotti animali che sono un danno reale per l’uomo oggi (metodi di produzione) e che affamano i paesi produttori di cereali. Se messa a confronto con l’agricoltura, la coltura industriale di germogli consuma meno acqua e in parte la ricicla. Questa modalità di coltivazione evita il problema degli insetti predatori, numerosi durante la crescita (soprattutto nei paesi caldi).

Gusto

I cibi germogliati possono essere facilmente incorporati in qualsiasi piatto per il loro equilibrio e sapore delicato: insalate, zuppe, cereali, carni, pesce, formaggi, frutta.
Piacciono anche ai bambini, spesso di difficili gusti rispetto alle verdure e ai prodotti freschi.
L’insieme delle qualità specifiche dei cibi germogliati procura benessere e vitalità. Coltivare germogli è riallacciare i rapporti con la bellezza e la forza della Natura. Mangiare germogli è partecipare all’emancipazione della coscienza.


Redazione Scienza e Conoscenza
Scienza e Conoscenza è la rivista ufficiale del Gruppo Editoriale Macro. È un trimestrale che parla di medicina integrata, medicina non... Leggi la biografia
Scienza e Conoscenza è la rivista ufficiale del Gruppo Editoriale Macro. È un trimestrale che parla di medicina integrata, medicina non convenzionale, scienze di frontiera, coscienza e consapevolezza, e che si avvale di un comitato scientifico di medici, ricercatori, scienziati e giornalistiOperano in redazione: Marianna Gualazzi, Romina... Leggi la biografia

17 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Potrebbero interessarti


La Fisica dell'Incredibile
Omaggio La Fisica dell'Incredibile

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere La Fisica dell'Incredibile