Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Scienza e Fisica Quantistica

Il Vastu, la bio-architettura originata dalla sapienza indiana


Alessandro Checchi - 01/01/2016

L’autore, Alessandro Checchi, ci parla del suo Il Vastu. La scienza dell'architettura indiana edito da Xenia Edizioni: “Se l’Ayurveda conduce al risanamento del corpo e la disciplina Yoga all’ar- monizzazione della struttura psichica, il Vastu, la bio-architettura originata dal- la sapienza indiana, mostra la via per un cambiamento durevole e positivo nella vivibilità della propria abitazione, accrescendo la qualità della vita ed eliminando rapidamente condizioni patologiche, stagnanti, che creano soffe- renza e insoddisfazione.
Molti gli effetti positivi dei rimedi Vastu: senso di benessere e gioia, vitalità, salute, capacità di concentrazione, armonia in casa e con il mondo esterno, fioritura della vita di famiglia, capacità di attrarre la buona sorte, e anche durata delle strutture ed efficienza degli impianti della casa.
Ma, perché il “processo trasformativo” avvenga, devono sussistere alcune condizioni che riguardano non soltanto l’ambiente-casa, ma anche le persone che vi abitano. È fondamentale infatti che colui che ha deciso di migliorare la propria abitazione assuma la giusta attitudine, si ponga in ascolto, “si guardi dentro”, scelga di divenire parte attiva del cambiamento, non accetti passiva- mente le indicazioni dall’architetto Vastu, spesso sorprendenti e misteriose. Innalzamento della qualità di acqua, aria, luce e impiego esperto di pietre, metalli, piante, erbe, cristalli, colori, di forme e geometrie sacre, corretti orientamenti cardinali nell’ambito della nostra casa, costituiscono i principali strumenti del Vastu, catalizzatori per avviare un processo di rettifica delle influenze che gravano sul nostro destino.
Questo libro, frutto maturo di anni di studio e applicazione pratica, con i suoi suggerimenti consentirà di guardare alla nostra casa con altri occhi, e di ap- plicare con facilità e successo la sapienza millenaria del Vastu e trasformare l’abitazione in strumento di benessere.”



Intervista ad
Alessandro Checchi architetto e docente Vastu presso il Centro Studi Bhaktivedanta
a cura di Simone Rossi Doria
PERCHÈ LA CASA PROGETTATA SECONDO I PRINCIPI VASTU PUÒ DIVENTARE STRUMENTO DI BENESSERE, SALUTE E FELICITA’?
L’antidoto al “mal di vivere”, così diffuso oggi, è la riscoperta del nostro legame sacro con l’ambiente in senso ampio, e della forte relazione che ci lega al cosmo e in particolare al suo respiro, in sanscrito prana. Il benessere abitativo, dice il Vastu, dipenderà in particolare dalla felice disposizione delle funzioni della casa, in armonia con i flussi energetici delle direzioni cardinali e dei loro pianeti dominanti.
ESISTE UNA CORRISPONDENZA FRA LA PERSONA E LE CARATTERISTICHE DELLA SUA ABITAZIONE?
Sì. Secondo il Vastu si stabilisce un rapporto di affinità karmica, spesso inconsapevole, che collega la salute psico-fisico-economica di un individuo o di un nucleo familiare con le caratteristiche della rispettiva abitazione, vista come un organismo vivente. Caratteristiche quali ad esempio la qualità dell’ambiente dove questa è collocata, un buon orientamento della casa rispetto al sole, la quantità di superficie abitativa, dotazione di servizi, qualità e solidità strutturale.
QUALI SONO GLI STRUMENTI DEL VASTU PER RISANARE UN’ABITAZIONE?
Il Vastu consente di porre rimedio agli squilibri di natura energetica di
un’abitazione, accrescendo in particolare la qualità della luce e dell’aria, e scegliendo i colori più adatti alla salute delle persone che vi abitano, in perfetta sinergia con le indicazioni dell’Ayurveda.
PERCHÉ IL VASTU, SCONSIGLIA DI DORMIRE CON LA TESTA RIVOLTA A NORD?
Anche il corpo dell’essere umano può essere paragonato ad un magnete, ma di potenza infinitamente minore al campo elettromagnetico terrestre. La testa dell’uomo corrisponderebbe al polo nord e i piedi al polo sud. E poiché i poli dello stesso segno si respingono, ne consegue che la testa durante il riposo notturno dovrebbe essere rivolta verso la direzione sud e, naturalmente, con i piedi rivolti verso nord. Dormire con la testa rivolta a sud significa disporre il proprio corpo in armonia con le forze elettromagnetiche della Terra, con il conseguente effetto ristoratore.

CONFERENZA MARTEDÌ 29 GIUGNO ORE 18,30
Presso India World
Vastu - la scienza dell’architettura indiana come strumento di benessere, salute e felicità
Relatore architetto Alessandro Checchi
Ingresso libero


PER MAGGIORI INFORMAZIONI
India World
Via Febbraio, 136 Domagnano
47895 Repubblica di San Marino
Tel. 0549 961232



Potrebbero interessarti altri articoli del blog



L'argento Colloidale, potente rimedio naturale
Omaggio L'argento Colloidale, potente rimedio naturale

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere L'argento Colloidale, potente rimedio naturale