Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Medicina Integrata

Hamer: un'indagine critica

2 condivisioni


Valerio Pignatta - 01/01/2016

A partire dagli anni Ottanta del Novecento il medico tedesco Ryke Geerd Hamer ha scoperto, o meglio ha messo a punto riprecisandole, una serie di leggi biologiche che spiegherebbero la relazione e le dinamiche tra sfera psichica, cervello e organi del corpo. Sulla base delle cinque leggi fissate da Hamer sarebbe possibile, con una diagnosi ad hoc basata su una accurata sintomatologia e il ricorso alla TAC, verificare quale tipo di conflitto di tipo psicoemotivo ha dato origine a una determinata malattia in un paziente che ha vissuto questo dramma improvviso in modo solitario, profondo e inaspettato.
I vari tipi di conflitto (di separazione, del profugo, di territorio ecc.) danno origine a precise patologie anche gravi come cancro, infarto, sclerosi multipla ecc. Il processo patologico quindi è il risultato di un programma biologico della natura ben preciso, che cerca di limitare il più possibile la sofferenza e di aumentare la durata di vita. Capendo il conflitto alla base della malattia il paziente può capire meglio se stesso e essersi d'aiuto per la guarigione, anche se poi la guarigione totale non è detto che arrivi. Anche per questo motivo, intorno alla mdicina di Hamer, che utilizza farmaci consueti e allopatici di fronte alle emergenze e un'impostazione di tipo psico-organica legata ai foglietti embrionali per inquadrare i conflitti, sono nate da una parte diverse polemiche e accuse anche legali da parte di medici convenzionali, pazienti o familiari degli stessi che non hanno avuto esperienze positive, e dall'altra lodi entusiaste da altrettanti medici e malati che hanno risolto con poca spesa e altrettanta poca sofferenza patologie gravi e debilitanti che li assillavano da tempo.
Per fare luce su questa controversa galassia medica, che in ogni caso non si può più ignorare, abbiamo pensato di intervistare i suoi maggiori esponenti (sebbene non tutti abbiano accettato di intervenire) per capire le differenze di metodo interno, i risultati, le basi scientifiche e tutto ciò che possa essere utile al lettore per poter poi farsi in proprio un'idea personale e più approfondita.
Speriamo di aver colto nel segno dell'interesse generale e vi auguriamo buona lettura.

 

Nell'articolo integrale troverai:

  • intervista a Marco Pfister
  • intervista a Claudio Trupiano
  • intervista a Vincente Herrera
  • intervista a Katia Bianchi
  • intervista a Daniela Carini e Fabrizio Camilletti

 


Valerio Pignatta
Valerio Pignatta, giornalista scientifico, naturopata e con due lauree a indirizzo storico, cura da numerosi anni come direttore editoriale alcune... Leggi la biografia
Valerio Pignatta, giornalista scientifico, naturopata e con due lauree a indirizzo storico, cura da numerosi anni come direttore editoriale alcune collane di libri di medicina e alimentazione naturale per la casa editrice Macro Edizioni. Ha pubblicato diversi articoli sui periodici nazionali sulle tematiche inerenti il rapporto salute/ambiente... Leggi la biografia

2 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Abc della Salute Naturale
Omaggio Abc della Salute Naturale

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Abc della Salute Naturale