Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Medicina Non Convenzionale

Scopri i bagni derivativi

Medicina Non Convenzionale

Scopri i bagni derivativi

Medicina Non Convenzionale

Scopri i bagni derivativi


Redazione Scienza e Conoscenza - 01/01/2016

Sai cosa sono i bagni derivativi e perché fanno bene?
Per spiegarti cosa sono questi favolosi bagni derivativi voglio parlarti di come mi sento oggi.
Devo confessarti che oggi non mi sento affatto bene: ho le gambe stanche e dolenti, un po' di raffreddore, mi sento la testa pesante e la pancia gonfia come un pallone e stanotte ho dormito malissimo, svegliandomi continuamente.

So che anche tu qualche volta ti senti così e sai bene quanto sia difficile lavorare e andare avanti in queste giornate no.
E se ti dicessi che per recuperare la carica e l'energia vitale bastano 30 minuti al giorno del tuo tempo?
Se ti dicessi che per tornare a sentirti leggero e in forma NON DEVI ACQUISTARE NESSUN PRODOTTO, ma ti serve solo dell'acqua e una pezzuola di cotone?

Se pensi che stia scherzando e sei curioso di quale metodo ti proporrò per recuperare il benessere perduto, CONTINUA A LEGGERE!

Il nuovo libro dei Bagni Derivativi
Versione nuova

Bagni derivativi: sai cosa sono?
Quella del bagno derivativo è una pratica antica che si ritrova in molte culture.
Rivoluzionario, semplice e geniale, il bango derivativo consiste nel bagnare gli organi genitali (dall'alto verso il basso), il che significa passare una pezza di cotone bagnata di acqua fredda, per le donne dalle grandi labbra fino all’ano e per gli uomini dai testicoli sempre fino all’ano, ovvero nella zona del perineo. Per risultare efficace questa pratica deve essere ripetuta con costanza tutti i giorni per un minimo di dieci minuti al giorno.
Il bagno derivativo si chiama così perché attraverso questa pratica si fanno derivare, ovvero viaggiare, verso l'intestino tutte le scorie presenti nell'organismo che, a causa di stili di vita scorretti, tendono ad accumularsi nel corpo invece di essere correttamente espulse attraverso gli organi emuntori.

Semplici, geniali, rivoluzionari: a cosa fanno bene
I bagni derivativi aiutano il corpo a ripulirsi dalle scorie e ripristinano la capacità dell'organismo di rimuovere ogni residuo: sono funzionali al benessere e alla salute globali.
Nello specifico ecco i benefici che potete tratte dai bagni derivativi:

  • aumentano la resistenza alle variazioni di temperatura, per questo sono molto utili per le persone freddolose, che praticandoli con costanza, potranno sopportare meglio il freddo;
  • ci fanno ritrovare l'energia: un corpo che butta fuori tutte le scorie è un corpo più leggero e vitale;
  • ci regalano un sonno più profondo e ristoratore;
  • aumentano la nostra resistenza alle infezioni;
  • riequilibrano il sistema ormonale;
  • ci aiutano a perdere peso.

 

Bikun Fondello Gel
Cuscinetto rinfrescante zona perineale - Idoneo per bagni derivativi
Voto medio su 43 recensioni: Buono

Inizia oggi a praticare i bagni derivativi!
Come ti ho già detto i bagni derivativi sono eccezionali e fantastici perché non ti serve nulla di nulla per iniziare a farli e avere risultati!
Basta decidere di dedicarsi 30 minuti al giorno a cavallo del bidet!
Per avere risultati e redere questa pratica piacevolmente rilassante ecco alcuni consigli pratici:

  • sii costante: la costanza è l'unica regola da seguire se si vogliono rendere i bagni derivativi veramente efficaci;
  • copri bene la parti del corpo che non devi bagnare: un bal paio di calzettoni di lana e un bel maglione possono esserti davvero utili
  • rendi la stanza da bagno una spa casalinga: luci soffuse, oli essenziali e musica rilassante renderanno questa mezz'ora un vero e proprio trattamento olistico fai da te.

Redazione Scienza e Conoscenza
Scienza e Conoscenza è la rivista ufficiale del Gruppo Editoriale Macro. È un trimestrale che parla di medicina integrata, medicina non... Leggi la biografia
Scienza e Conoscenza è la rivista ufficiale del Gruppo Editoriale Macro. È un trimestrale che parla di medicina integrata, medicina non convenzionale, scienze di frontiera, coscienza e consapevolezza, e che si avvale di un comitato scientifico di medici, ricercatori, scienziati e giornalistiOperano in redazione: Marianna Gualazzi, Romina... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


La Fisica dell'Incredibile
Omaggio La Fisica dell'Incredibile

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere La Fisica dell'Incredibile