Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Medicina Integrata

VIschio: dalla natura un rimedio per la vita

80 condivisioni


Walter Legnani - 01/01/2016

L’introduzione del Viscum come terapia antineoplastica risale agli anni 1920-24 in base all’indicazione di Rudolf Steiner, che per primo consigliò l’uso di questa pianta pur nota dall’antichità con tutt’altre prerogative e altri usi terapeutici. Grazie alla collaborazione con la dottoressa Ita Wegman si arrivò in breve all’applicazione del rimedio. La medicina antroposofica, da loro nata, non rinnega le acquisizioni della scienza medica; solo ritiene che il metodo scientifico empirico, sicuramente adatto allo studio della materia inanimata, non basti a spiegare una realtà come l’uomo, dotato di un’anima e di uno spirito individuale. Per Steiner l’evento tumore avviene come conseguenza di uno squilibrio nelle connessioni tra le parti costitutive dell’uomo: il corpo vitale (forze vegetative) e il corpo fisico (l’uomo minerale, biochimico) tra loro e in relazione all’uomo superiore (anima e organizzazione dell’io o spirito).
Con altra terminologia, oggi si parla di uno squilibrio fra stimolo alla replicazione cellulare e capacità differenziative, tra crescita anarchica e riproduzione che rispetti la forma e l’unicità dell’individuo tutto: un lavoro chimico-fisico che viene, si può dire, a mancare di senso, e quindi di individualità.
Per Steiner il vischio, che cresce nell’aria e nella luce, lontano dalla terra, porta in sé forze di luce e di calore, forze opposte ai processi di indurimento, di freddo e di materializzazione che sono l’humus preferenziale del tumore.

Un farmaco antico, ma quanto mai attuale ed efficace
Il Viscum, farmaco antiblastico antico, è ancora oggi di fatto uno dei più usati almeno nel vecchio continente. In Germania il Viscum album è il rimedio più prescritto nella terapia oncologica complementare. Già nel 1999 più del 80% dei pazienti oncologici ricorrevano alle medicine non convenzionali di cui circa il 60% usavano il Viscum (Stoll, 1999). Sia in Germania che in Svizzera è dispensato dal sistema sanitario.
È interessante notare che anche se questo rimedio, con la sua particolare preparazione farmaceutica, è nato dalle conoscenze della medicina antroposofica, oggigiorno in Germania viene principalmente prescritto da medici non antroposofici, come anche dagli oncologi. Questo è dovuto al suo utilizzo come terapia di supporto coadiuvante alle terapie convenzionali, per ridurre gli effetti collaterali di queste ultime e quindi per migliorare la qualità di vita del paziente oncologico.
Ci chiediamo quali siano i motivi che lo rendono ancora così diffuso e quali riteniamo siano le proprietà che lo rendono tuttora proponibile e più che mai attuale.
Negli ultimi decenni le ricerche di laboratorio hanno reso noto con precisione i componenti del farmaco, che viene ricavato con un procedimento complesso di miscelazione del succo estratto dalla pianta invernale e dalla pianta estiva, trattati tramite un’apparecchiatura tecnologicamente evoluta.
Oggi i lavori scientifici sul Viscum album sono numerosi, molte le ricerche in ambito biologico e clinico. Diversi studi prospettici randomizzati sono in corso a scopo scientifico e registrativo.

CONTINUA LA LETTURA su Scienza e Conoscenza n. 46!

 

 Nell'articolo integrale troverai: 

  • Come agisce il Viscum album
  • Indicazioni per l'uso del vischio
  • Vischio, un rimedio per la vita
  • L'integrazione con Vitamina C: perchè funziona
  • Bibliografia
  • Consigli di lettura

Walter Legnani
Walter Legnani, medico oncologo, ha lavorato dal 1981 al 2008 presso servizi di oncologia ospedaliera in provincia di Milano. Da alcuni anni lavora... Leggi la biografia
Walter Legnani, medico oncologo, ha lavorato dal 1981 al 2008 presso servizi di oncologia ospedaliera in provincia di Milano. Da alcuni anni lavora con alcuni colleghi medici, psicologi e terapisti per la realizzazione di un gruppo di terapie oncologiche integrate. Su questo argomento svolge parallelamente seminari e incontri formativi.È autore... Leggi la biografia

80 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



L'argento Colloidale
Omaggio L'argento Colloidale

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere L'argento Colloidale