Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Consapevolezza e Spiritualità

Di chi è la colpa di ciò che ci accade ogni giorno?


Redazione - Scienza e Conoscenza - 01/01/2016

Uno dei paradossi della vita è che ciascuno di noi deve svolgere il proprio lavoro personale dentro di sè da solo. Siamo solo noi a poter concepire i nostri sogni per il futuro, siamo solo noi a poter distinguere i nostri valori e scegliere di vivere in armonia con loro; noi dobbiamo compiere le scelte che ci avvicineranno ai nostri sogni anziché allontanarcene e noi da soli abbiamo la facoltà di scegliere la prospettiva che ci offre le sensazioni più positive. Nessuno può fare qualcosa di tutto questo per noi: dobbiamo farlo da soli. Eppure, non sapremo mai veramente se stiamo facendo un buon lavoro a livello personale finché non ci vedremo in relazione con un’altra persona. Infatti, senza il riflesso che ci restituiscono le nostre relazioni intime nel loro agire da specchio, non riusciremo mai a vedere davvero chiaro in noi stessi.

I nostri compagni di vita ci riflettono tutti il nostro vero essere in ciascun momento. Le relazioni che più ci fanno scattare in automatico sono quelle che hanno più da insegnarci su noi stessi; queste relazioni sono la chiave per capire ciò che ancora non ammettiamo del nostro comportamento e del ruolo che abbiamo nel creare e ricreare gli eventi della nostra esistenza, sia gioiosi sia dolorosi. Come abbiamo già visto, quanto più restii siamo a leggere in questo riflesso la chiara indicazione dei punti su cui lavorare a livello personale, tante meno probabilità avremo di usare questi momenti per crescere anziché soffrire.


Di chi è la colpa di ciò che ci accade?

È sempre facile pensare che la colpa di quello che accade sia di qualcun altro, perché così possiamo assolverci da ogni responsabilità per ciò che abbiamo creato. Queste relazioni ci danno informazioni e ci riflettono ciò che siamo: sta a noi scegliere se vederlo e apportare le necessarie rettifiche.

Nostre relazioni intime ha un enorme valore, perché ci aiuta a vedere noi stessi – e le nostre questioni irrisolte – con molta chiarezza. Tutti quelli che riteniamo essere “contro di noi” possono offrirci tantissimi elementi ulteriori per il fatto che siamo ben determinati a tenerli a distanza. Ciò che si riflette nello specchio delle nostre relazioni conserva il segreto di tutti i nostri subbugli emotivi.

Naturalmente, come per tutte le cose, possiamo scegliere. Possiamo continuare ad opporci al riflesso che ci viene presentato; possiamo fingere che non ci sia, comportarci in modo da celarne l’esistenza, darne la colpa ad altri o fare la povera vittima della circostanza sgradevole. Possiamo persino chiudere i rapporti con la persona che regge lo specchio. Oppure possiamo scegliere di accettare la situazione come un dono che si è presentato, un’opportunità di vedere noi stessi per come siamo in quel dato momento.

Carla Picardi

- - - - - - - - - -

Parleremo di tutto questo con Carla Picardi all'Ottavo convegno InternazionaleGuarire attraverso l’Energia” Conosci Te stesso che si terrà a Torino il 6/7/8 febbraio 2015, organizzato da Amore Universo. www.amoreuniverso.it

 

 


Redazione - Scienza e Conoscenza
La redazione di Scienza e Conoscenza è composta da giornalisti e responsabili di collana che collaborano con autori e ricercatori esperti nei... Leggi la biografia
La redazione di Scienza e Conoscenza è composta da giornalisti e responsabili di collana che collaborano con autori e ricercatori esperti nei campi della Medicina Integrata, della Consapevolezza e della Fisica Quantistica.    Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



L'argento Colloidale, potente rimedio naturale
Omaggio L'argento Colloidale, potente rimedio naturale

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere L'argento Colloidale, potente rimedio naturale