Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra

Maturità Maschile: le sacre verità che guidano l’uomo a realizzarsi nella vita, in amore, nel lavoro

Scritto da: SUJITH RAVINDRAN | Consapevolezza e Spiritualità

Maturità Maschile: le sacre verità che guidano l’uomo a realizzarsi nella vita, in amore, nel lavoro

SUJITH RAVINDRAN è autore, coach e ideologo, ospite di diverse piattaforme in tutto il mondo per parlare di spiritualità, coscienza e di consapevolezza dei generi. Si è formato con diversi rinomati guru indiani, ha oltre trentacinque anni di studio nelle scienze spirituali indiane e ha un profondo interesse per la psicologia occidentale.

Il suo libro: “Maturità Maschile: le sacre verità che guidano l’uomo a realizzarsi nella vita, in amore e nel lavoro” sarà disponibile in Italia da ottobre. Quest’intervista è stata fatta prima dell’inizio del suo tour italiano che toccherà diverse città con diversi eventi. Per avere più informazioni su di lui e sugli eventi, visita www.bluetempleacademy.com.


Grazie Sujith per aver trovato il tempo per quest’intervista! Puoi condividere con me il contesto e l’essenza del tuo libro “ MATURITA’ MASCHILE: le sacre verità che guidano l’uomo a realizzarsi nella vita, in amore e nel lavoro”?
Grazie Marianna per il tuo invito! Sono felice di poter condividere la mia esperienza con te e con i tuoi lettori e mi auguro di poter aiutare sia gli uomini che le donne a trovare maggiore soddisfazione nelle loro vite.
Vedi, sia gli uomini che le donne hanno dentro di loro sia l’essenza maschile che quella femminile. E’ solo che la maggior parte degli uomini incarnano la loro essenza maschile e la maggior parte delle donne la loro essenza femminile.
Dalla prospettiva delle sacre tradizioni indiane, il mio libro spiega gli attributi chiave del maschio maturo.

Perchè la maturità maschile è così importante per gli uomini italiani in quest’epoca?
L’Italia è uno degli stati più appassionati che io abbia mai visitato! La passione per la vita che hanno gli italiani è una grande fonte d’inspirazione per me.
Allo stesso tempo, la maggior parte degli uomini italiani che a cui ho fatto da coach o che ho in contrato negli anni passati mostravano una forma adolescenziale di mascolinità. Sembra che siano cresciuti biologicamente ma mentalmente sono ancora degli adolescenti. Le conseguenze sono quelle di cui siamo testimoni oggi attorno a noi: relazioni spezzate, matrimoni insoddisfacenti, monogamia seriale, rampanti relazioni extraconiugali, paura di impegnarsi, problemi di genitorialità, bambini con crisi d’identità..

Questo è piuttosto provocatorio da dire, no?
Faccio queste affermazioni con profondo rispetto per gli uomini, e con l’intenzione amorevole di vedere maggiore soddisfazione nelle vite sia degli uomini che delle donne.
In passato, io stesso ho affrontato intense sfide sia personali che interpersonali nate dalla mia disconnessione con la mia maturità maschile. Comunque sono stato estremamente fortunato ad avere maestri meravigliosi e coach arrivati nella mia vita per supportarmi nel mio cammino di crescita.
Le lezioni contenute nel libro sono il prodotto del mio viaggio personale per ritrovare la mia maturità maschile. Parte di questo percorso è stato lo stesso tragico dramma che vedo nelle vite di molti uomini italiani di oggi. Anche per questo posso empatizzare con loro.

Quali aree hai notato che possono essere migliorate negli uomini italiani?
Permettimi di condividere con te la storia di Federico che ho incontrato recentemente in Veneto. Egli ha una personalità molto amichevole e aperta, ha oltre trent’anni, vive in una casa solo sua, ha un lavoro e ad addirittura ha una sua società personale.
Comunque Federico ha bisogno del permesso della madre per uscire con una donna, e ha bisogno dell’appoggio di sua madre prima di poter condividere il suo amore con una donna! Addirittura porta ogni settimana la biancheria sporca a sua madre per farsela lavare.
Egli ha dentro di sé una riserva immensa di amore, protezione e servizio verso le donne. La sua anima brama per essere in unicità con la sua controparte, ma continua a chiedersi perché le donne che incontra non riescano mai a provare rispetto e ammirazione per lui o a trovarlo attraente. La sua essenza matura maschile sembra essere bloccata dentro di lui, e la chiave per sbloccarla e viverla con l’amore della sua vita è sotto il cuscino di sua madre!
 
Questa è una storia interessante! Quindi qual è il tuo consiglio per Federico?
Finché Federico non riuscirà a riconnettersi con la sua voce interiore e vivere tutto il suo potenziale, non sarà in grado di rompere la relazione genitore-figlio con sua madre. E questo è il primo passo per Federico per poter creare una relazione di amore, di cura, di sostanza, una relazione adulto-adulto con la persona più importante della sua infanzia, sua madre.
E fino a che non si riconnetterà con la sua forza interiore e riacquisterà la sua completezza dall’interno, continuerà a lottare per reinventare la sua relazione con la madre. Come conseguenza, avrà difficoltà nel soddisfare il desiderio della sua anima di essere in una relazione d’onore, amore, di arricchimento, una relazione adulto-adulto con la prossima donna della sua vita, la sua partner amorosa! Dopo tutto è attraverso la relazione con sua madre che ha imparato a relazionarsi con le altre donne.
La femmina risponde con ammirazione solo verso gli uomini che hanno forza interiore, che mostrano il loro magnifico sé autentico, vivendo la loro voce interiore.

Questo era molto profondo. Hai appena menzionato che le donne ammirano solo gli uomini che vivono seguendo la loro voce interiore. Puoi elaborarlo?
Sicuramente!
Recentemente ho fatto da coach ad un gentiluomo che non riusciva a dire di no a sua moglie. Chiamiamolo Giancarlo. L’ho incontrato in un periodo in cui stava attraversando un momento difficile della sua vita. La sua relazione dopo 8 anni stava cadendo a pezzi e sua moglie non voleva più stare con lui.
Parlando con loro ho compreso immediatamente il dilemma di Giancarlo. Guidato dalla paura di essere rifiutato - una delle paure attraverso cui l’ego esprime se stesso - Giancarlo diceva “sì” a tutto, cercando di compiacerla, spesso disonorando i sussurri della sua stessa anima! Ed era confuso perché lei rispondeva con irritazione e freddezza nonostante i sacrifici che lui facesse per lei!
Mentre li osservavo, sono diventato consapevole che ogni volta che lui diceva “si” a lei a scapito della chiamata della sua voce interiore, lei sentiva la sua mancanza di autenticità nelle interazioni tra di loro, l’assenza di completezza in lui, la mancanza di intergrità.
Niente è più miserabile per la femmina matura di un “uomo-sì” che non è connesso con la sua voce interiore. E un uomo che non è guidato dalla sua voce interiore non potrà mai trovare l’ammirazione della femmina.
Ho dovuto ricordare a Giancarlo che ogni volta che diceva “no” con amore a qualcuno, stava invece dicendo “sì” alla sua voce interiore. E quando diceva “no” con amore, invece di sentirsi rifiutato, la femmina matura in sua moglie l’avrebbe sentito come autentico nella relazione, allineato con la parte più divina della sua voce interiore. Lei l’avrebbe visto come un individuo sano, che già era, libero da bisogni, allineato con i suoi principi piuttosto che una vittima delle paure espresso dal suo ego.

Hai fatto riferimento alla femmina matura nella tua risposta. Aiutami a comprendere come si relaziona alle donne e alle relazioni in maniera positiva e negativa.
Questa è un’ottima domanda! Come la maturità maschile per l’uomo, la femminilità matura è l’incarnazione divina delle donne.
In ogni relazione quando l’uomo incarna la sua essenza maschile matura, la donna risponde schiudendo la sua essenza femminile matura. E viceversa: fino a che la relazione diventa gioiosa, soddisfacente, un’esperienza sinergica di unione!
La femmina matura ha l’infinita capacità di sentire il senso di sicurezza e di abbandonarsi alla presenza della maturità maschile. Allora lei schiude la sua anima e diventa dispensatrice d’amore. I suoi sacrifici diventano infiniti e incondizionati, e lei brillerà e sarà radiosa.
Invece, quando le manca profonda soddisfazione in amore, il suo ego diventa il comandante della sua vita, facendo scorrere la sua vita nelle paure e nelle esclusioni. Ho avuto la triste esperienza di conoscere molto da vicino un paio di donne italiane molto insoddisfatte in amore.
 Il loro intero essere - il loro corpo, i loro pensieri, le loro emozioni, la loro energia - erano completamente consumati dalla ricerca d’amore. La loro ossessiva ricerca d’amore le fa diventare inconsapevoli, perdono consapevolezza di se stesse e sono inconsapevoli degli effetti sugli altri. Fanno promesse senza realizzare che stanno facendo promesse. Passano da un’attività all’altra. Sono evasive nelle risposte e nelle affermazioni. Non riescono ad impegnarsi veramente con l’anima in nessun progetto nella vita, e non riescono a manifestare la vera chiamata dell’anima al servizio disinteressato. È difficile fare affidamento su di loro e creare legami e relazioni con loro.

Wow! Questo scenario è un po’ spaventoso, ma riconosco completamente alcune delle cose che hai condiviso nella tua risposta.
Alcune volte la verità spaventa, vero?
Ho molta compassione per le donne a cui manca l’amore, a cui manda la profonda beatitudine dell’esperienza dell’anima. Mi auguro per loro che, in questa vita, possano trovare la gioia della soddisfazione nell’amore che così tanto meritano! E dove posso, mi sforzo di servirle per ritrovare questo nelle loro vite.

Quindi chi è da biasimare per le tante disfunzioni nelle relazioni di coppia di cui siamo testimoni oggi?
Nessuno. Con tutte le sfide e le insoddisfazioni come uomini e donne, siamo esattamente dove dobbiamo essere in questo momento! Il dolore di relazioni fallite, battaglie, separazioni, tutto è parte del viaggio della vita. Quando il dolore è molto forte, crea un motivo per noi per trasformarci e crescere. Ciò che si vede oggi è un buon segno, un segno di una profonda trasformazione che sta arrivando.
Credo fermamente che oggi sia un momento fantastico per gli uomini italiani per risvegliare e riafferrare la loro mascolinità matura. Ognuno di noi dentro di sé ha il meglio di ciò che può essere. E questo farà una profonda differenza nella qualità della soddisfazione della nostra vita sia per gli uomini che per le donne. Questa è anche l’intenzione del libro “Maturità Maschile: le sacre verità che guidano l’uomo alla soddisfazione nella vita, in amore e nel lavoro”.

Ultima domanda. La gioiosa, soddisfacente, sinergica relazione a cui ti riferisci nelle precedenti affermazioni, è qualcosa che hai nella tua vita?
Sì.



Potrebbero interessarti