Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Chiedi al Naturopata

Stipsi: scopri i sintomi e le soluzioni più efficaci


Francesca Rifici - 01/01/2016

La maggioranza delle persone soffre di disturbi intestinali come stipsi (o stitichezza), diarrea, gonfiore intestinale. Non è un caso che la maggioranza della popolazione ne soffra, soprattutto la popolazione occidentale. Tra questi casi, la maggioranza accusa gonfiore al ventre e stipsi, ovvero difficoltà a evacuare quotidianamente.

  • Quali sono i sintomi della stipsi

Parliamo di stipsi quando siamo di fronte a una difficoltà nell’evacuare quotidianamente e alla difficoltà di liberare l’intestino

La stipsi è un disturbo che vede la sua origine in una forte infiammazione della mucosa intestinale, nello specifico dell’intestino crasso. Quest’ultimo infatti ha la funzione di formare le feci e farle progredire lungo il canale intestinale con il movimento definito peristalsi

Quando siamo di fronte a una persona che soffre di stipsi, essa ci dirà che la frequenza di evacuazione è ogni 2-4 giorni e, nei casi più complessi, anche di intervalli maggiori. 

Si parla di stipsi anche quando si evacua quotidianamente o quasi ma le feci sono piccole (conosciute anche come caprine) e si ha la sensazione a fine evacuazione di non aver svuotato correttamente l’intestino. 

  • Quale soluzione è la più efficace per la stipsi

La stipsi è la conseguenza di molti fattori:

 

  • La posizione durante l'evacuazione

C’è un'ulteriore causa che si aggiunge a quelle già indicate che provocano la stipsi: la scorretta posizione che adottiamo durante l’evacuazione. Può sembrare banale ma non lo è: sul lungo periodo, questo provoca numerosi danni, soprattutto se l’alimentazione non è curata e l’intestino non ha acqua a sufficienza per la formazione delle feci.

 

Squatty Potty ®
Panchetto ergonomico "Ecco 18 cm" per l'evacuazione delle feci

Vale la pena fare una prova per un periodo di tempo, adottando questi accorgimenti, per risolvere la stipsi:

  • eliminazione di caffè e cioccolato dalla nostra dieta che aumentano il calore e l’infiammazione intestinale;
  • consumare maggiore quantità di acqua lontano dai pasti;
  • diminuire il consumo di cereali con glutine;
  • integrare due volte al giorno, mattino e sera, un cucchiaino di magnesio in poca acqua tiepida;
  • assumere una corretta posizione durante l’evacuazione, mettendo un apposito sgabello ai piedi del wc che permette una corretta posizione di evacuazione.

 

- Questo articolo contiene Messaggi promozionali -



Francesca Rifici
 Naturopata, esperta di Medicina Tradizionale Cinese e Riflessologia plantare e del corpo, ha approfondito negli anni la sua passione per la... Leggi la biografia
 Naturopata, esperta di Medicina Tradizionale Cinese e Riflessologia plantare e del corpo, ha approfondito negli anni la sua passione per la medicina alternativa con lo studio della cucina naturale, a basso indice glicemico.Organizza serate a tema e corsi legati all’energia degli alimenti, secondo l’alimentazione naturale, cene e... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Che cos'è l'Energia?
Omaggio Che cos'è l'Energia?

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Che cos'è l'Energia?