Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Blog / Benessere Donna

Il corso preparto un'importante supporto alle mamme in attesa


Margherita Russo - 01/01/2016

Frequentando un corso preparto si apprendono importanti informazioni su come gestire i primi giorni di vita del neonato, ma soprattutto ci si confronta con altre donne nella stessa condizione e con professionisti che aiutano a gestire l’ansia e le paure legate al travaglio e al parto.

 

Il corso preparto aiuta dal punto di vista psicologico

Il corso preparto fornisce alla futura mamma un sostegno psicologico e le insegna come prepararsi, anche fisicamente, all’esperienza del travaglio e del parto, due momenti delicati, spesso fonte di ansia. La paura del dolore correlato al travaglio e al parto induce molte donne a preferire un taglio cesareo, anche quando non è necessario. Frequentando un corso preparto si possono apprendere tecniche di rilassamento e respirazione, che aiutano ad affrontare in maniera più serena la nascita del bambino.

Il confronto con altre donne nella stessa condizione e con professionisti esperti aiuta molto sotto il profilo psicologico; si ha la possibilità di esporre le proprie ansie, i propri dubbi e i propri timori; si ottengono risposte da persone competenti. Solitamente, il team di un corso preparto ben organizzato è composto da psicologi, ostetriche, pediatri e ginecologici. 

 

Il corso preparto aiuta dal punto di vista pratico

Durante il corso preparto si apprendono importanti nozioni pratiche che torneranno utili nella gestione dei piccoli e grandi problemi quotidiani che si presentano nei primi tempi di vita del neonato: 

* Come attaccare il neonato al seno;

* Come medicare il cordone ombelicale;

* In che posizione mettere a dormire il neonato;

* Come prevenire e gestire gli arrossamenti da pannolino;

* Come fare la doppia pesata; 

e molto altro… 

 

Il corso preparto aiuta dal punto di vista fisico

I corsi preparto ben organizzati prevendono l’apprendimento di esercizi fisici che aiutano la donna a preparare il proprio corpo al parto.

 

Quando e dove fare il corso preparto

Il corso preparto andrebbe iniziato al sesto mese di gravidanza. Per iscriversi, ci si può rivolgere al consultorio familiare più vicino o informarsi sulle strutture private eventualmente presenti nella propria zona di residenza. Solitamente, presso le strutture pubbliche la frequenza è gratuita, mentre per accedere ai corsi privati si paga una retta, più o meno elevata. 

Prima di decidere quale corso frequentare, è consigliabile informarsi sul relativo programma per poter scegliere in base alle proprie necessità.

 

Il corso preparto fa bene anche ai papà

I papà sono sempre più coinvolti nel momento del parto. Se un uomo vuole restare accanto alla propria compagna durante tutto il travaglio e anche nel momento del parto, è opportuno che si prepari bene per acquisire quella consapevolezza che potrà aiutarlo a diventare un valido sostegno per la partoriente.

Il corso preparto, comunque, è utile anche per quei futuri papà che non hanno alcuna voglia di accedere alla sala parto. È infatti importante che l’uomo si senta il più possibile coinvolto in quest’esperienza forte e totalizzante che lo porterà a essere padre. 

Articolo pubblicato per gentile concessione di Cure-naturali.it


Margherita Russo
Laureata in lingue e letterature straniere e specializzata nella produzione di contenuti di Medicina. È traduttrice, redattrice e Content Manager... Leggi la biografia
Laureata in lingue e letterature straniere e specializzata nella produzione di contenuti di Medicina. È traduttrice, redattrice e Content Manager per il web, per l’editoria tradizionale e per le aziende. Testimedici.com è il suo sito professionale. Apprendista mamma è il suo blog.  Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



L'argento Colloidale
Omaggio L'argento Colloidale

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere L'argento Colloidale