Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra

La quarta fase dell'acqua

Scritto da: Elsa Masetti | Memoria dell'Acqua

La quarta fase dell'acqua

  

Un rispettato biologo accademico - Gerald H. Pollack - e la sua squadra, The Institute for Venture Science di Seattle, hanno votato la loro ricerca ai tanti punti interrogativi che l’elemento acqua continua a sollevare.

Che cosa sappiamo davvero sull’acqua oltre la sua formula accettata d’ufficio?

 


 

Leggi anche:

Che cos'è l'acqua biologica

La grammatica dell'acqua e le nuove scoperte sull'acqua biologica


 

Per un lungo periodo, il Dr. Pollack ha studiato i muscoli e come si contraggono, sollecitato dal fatto che le teorie più comuni sulla contrazione muscolare non prendano in considerazione l'acqua, nonostante il tessuto muscolare sia costituito dalle sue molecole per il 99%. E se quel 99% fosse stato trascurato? È possibile che il muscolo si contragga o si espanda senza, in qualche modo, includere l'acqua?
La sua indagine scientifica si è trasformata in una vera passione, che ha portato alla scoperta di uno stadio intermedio dell’elemento, tra il liquido e il solido, il quarto, con le sue specifiche peculiarità. Ovviamente questo ha stravolto la nota formula, rivelando un nuovo “ideogramma” e una rete di funzioni tuttora sotto indagine.


 

Leggi anche

Blue Mind - Mente e Acqua
Il legame nascosto tra l'acqua e la nostra mente
Voto medio su 1 recensioni: Mediocre

 


 

La quarta fase è acqua viva e funzionale. È anche chiamata acqua EZ, dove questa sigla sta per "exclusion zone - zona di esclusione".

Quest'acqua, a carica negativa, può trattenere energia e probabilmente informazione, proprio come una batteria. Come una batteria, è molto conduttiva e quindi anche in grado di fornirne. Il motivo per cui questa quarta fase sia chiamata zona di esclusione deriva dalla prima scoperta della squadra del Dr. Pollack: l’acqua in quarta fase, infatti, esclude ogni altra cosa. Anche le molecole di piccole dimensioni sono tenute fuori.

L'acqua EZ appare in grande abbondanza anche all'interno della maggior parte delle nostre cellule e dei tessuti extracellulari. È strutturata, e tale stato attesta la salute e la funzionalità della cellula. Di nuovo, dal micro al macro, la salute, anche in questi studi, appare correlata all’ordine, alla coerenza.


 

Continua la lettura di questo articolo su:
Scienza e Conoscenza 58

Scienza e Conoscenza 58 le meraviglie della matematica



Potrebbero interessarti