Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra

Un nuovo modo di fare prevenzione e diagnosi con la Semeiotica Biofisica Quantistica

Scritto da: Simone Caramel | Medicina Non Convenzionale

Un nuovo modo di fare prevenzione e diagnosi con la Semeiotica Biofisica Quantistica

Questa nuova disciplina si sviluppa secondo un approccio transdisciplinare che coinvolge diversi settori. Essa si fonda sul metodo della percussione ascoltata, per mezzo del quale con semplice ausilio dello stetoscopio è possibile ascoltare i messaggi che il corpo dà quando è opportunamente stimolato. Gli stimoli mettono in comunicazione ben definiti sistemi biologici del corpo umano, inducendo delle dinamiche biofisiche oggettivamente osservabili al letto del paziente. La misura di tali comportamenti fornisce locali e coerenti informazioni qualitative per la diagnosi di patologie, seppure asintomatiche e silenti, fin dalle primissime fasi cliniche, o nei loro stadi pre-clinici (costituzioni e reali rischi congeniti SBQ). La SBQ non è solo un innovativo metodo diagnostico semeiotico. Essa consente un’efficace prevenzione pre-primaria su una popolazione finemente selezionata perché permettendo di rilevare fin dalla nascita l’esistenza di ben definite potenziali patologie degenerative come il cancro, il diabete mellito tipo 2, l’osteoporosi, la cardiopatia ischemica, dovute ad alterazione genetica del DNA mitocondriale, può favorire e monitorare gli effetti di selezionati trattamenti di terapia preventiva, suggerendo quelli migliori.

 

E’ un mondo disorientato quello che ci circonda, alla ricerca di qualcosa di indefinito:  mancano valori, punti di riferimento, manca la Luce. Viviamo nell’era dei ‘Lumi Spenti’. In questa crisi di valori e mancanza di punti di riferimento la SBQ è una straordinaria pietra  miliare perché non solo si avvale di numerose discipline scientifiche come ad esempio la  chimica, la fisica quantistica, la biologia, la genetica, la teoria del caos, ma produce dei  risultati e delle informazioni di un’importanza tale che possono retroagire e dare un  notevole contributo sia alle scienze medesime, che  a numerose altre discipline anche  umanistiche come ad esempio la filosofia e la teologia.   

 La SBQ inaugura il Nuovo Rinascimento della Medicina e le sue basi epistemologiche rappresentate dal determinismo caotico-quantistico, perché apre la strada e la via per un profondo rinnovamento all’interno delle varie scienze  mediche, ed è stimolo ed impulso d’innovazione in ogni altro campo dell’arte,  della religione, della scienza, e della cultura in genere. Ad esempio essa corrobora e convalida l’esistenza della realtà non locale, ciò che è nascosto ed invisibile, e dà una base teorico-scientifica ed evidenze cliniche e sperimentali a fenomeni che sono sempre stati ritenuti fuori dalla scienza, come ad esempio  la telepatia e la psicocinesi, l’omeopatia e la musicoterapia. Getta ponti tra la medicina orientale e quella  occidentale, tra fisica e metafisica, ma in primo luogo, coprendo enormi buchi della diagnostica usualmente adottata in laboratorio e negli ospedali, si pone come medicina complementare di eccellenza. Essa rivaluta la relazione tra medico e paziente, ponendosi effettivamente ed umanamente al suo servizio, combattendo il terrorismo jatrogenetico e sostenendo la ‘Single Patient Based Medicine’. Fornisce supporto e  conoscenza mai visti prima, coprendo degli spazi finora inesplorati. Ricopre semplicemente uno spazio da sempre stato vacante, non andando contro  nessuna teoria ed evidenza clinica e sperimentale esistente.

 

Dando continuità allo scorsa conferenza tenutasi a Chiusi nel maggio 2011, dove si sono tenute relazioni sul Terreno Oncologico, sui punti di convergenza tra medicina cinese ed SBQ e sui suoi aspetti caotici e quantistici, nel prossimo convegno di Porretta Terme si parlerà di diagnosi, prevenzione pre-primaria e primaria, e  di cura del reale rischio congenito di cardiopatia ischemica, di osteoporosi e di patologie oculari. Ci sarà anche una sessione dedicata alla formazione dei medici con esercitazioni pratiche. Verranno presentate in anteprima le numerose novità prodotte dal ‘Centro Studi e Ricerche’ sulla Semeiotica Biofisica Quantistica nel corso nel 2011, come le scoperte del sensore cerebrale (Brain Sensor) e dei trattamenti preventivi in grado di far scomparire definitivamente l’alterazione genetica del mit-DNA, secondo la Manuel's Story, http://www.sisbq.org/sbq-magazine.html, e le costituzioni semeiotico-biofisiche,  quando diagnosticate in tempo utile, secondo il metodo SBQ.

 

Vedi anche  (l'articolo già pubblicato su http://www.scienzaeconoscenza.it/articolo/la-semeiotica-biofisica-quantistica.php

Per approfondire