Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra

I benefici del digiuno

Scritto da: Nicole Boudreau | Alimentazione e Salute

I benefici del digiuno

Benché la tavola ne abbia uccisi più della spada, si preferisce mangiare piuttosto che digiunare; l’astinenza, anche se terapeutica, è poco popolare nell’era dei consumi. Quindi, come ha detto Louis-Ferdinand Céline, medico e scrittore, la nostra società è alle prese con l’«epidemia di malattie da pancia piena». La sovrabbondanza è all’origine dei nostri mali peggiori e comporta costi esorbitanti. Siamo malati per l’essere diventati troppo “civili”.
La malattia è divenuta un’istituzione redditizia. I collutori, i deodoranti, i cosmetici, le medicine, gli interventi chirurgici e le dentiere sono ormai mezzi diffusissimi per rendere belle le persone colpite da malattia. Migliaia di prodotti per abbellire, calmare, amputare e drogare il corpo intossicato ci vengono offerti dalla scienza, che speriamo ci salverà dall’«epidemia di malattie da pancia piena». Infine, malgrado i progressi della tecnologia, stiamo ancora usando droghe per curare, ovvero lenire, le sofferenze delle persone malate.
È possibile curare le malattie del consumismo con una forma ulteriore di consumo, quella delle medicine?
Secondo Céline, le persone sovralimentate dovranno, prima o poi, cambiare abitudini o scoppiare a loro spese. Se scelgono di cambiare, i sovralimentati dovranno reimparare a digiunare.
In effetti, il digiuno ricorda l’oscillazione del pendolo: all’abbondanza segue l’astinenza terapeutica. Digiunare vuol dire riposare completamente per contrastare il logorio e conservarsi in forze. Il corpo a digiuno è attivamente impegnato a disintossicarsi e a riparare i propri tessuti, allo scopo di estrarvi alimenti da riciclare.
Gli stomachi ulcerati, le cartilagini artritiche, i reni litiasici, i polmoni incrostati, il sangue anemico, le vene arteriosclerotiche, le pelli acneiche, le ossa porose, le ghiandole mal funzionanti o i tessuti infiammati si rigenerano durante un riposo dalla vita attiva. In altre parole, quando digiuniamo, il nostro organismo si ripara, guarisce e torna sano.

Nell'articolo integrale si parla di: 

  • perché il digiuno fa bene
  • che cos'è l'autolisi
  • come digiunare
  • la rigerenazione dell'apparato digerente
  • perdita di peso e scomparsa della cellulite



Potrebbero interessarti